You are currently browsing all posts tagged with 'Malattie delle urine'.
Displaying 1 entry.

Bilirubina

  • Posted on Settembre 20, 2012 at 1:53 pm

La bilirubina è un composto chimico di colore giallo – rossastro. Si tratta di un pigmento che fluisce dalla bile attraverso le feci e le urine ed è prodotta dall’emocateresi, ovvero la degenerazione dell’emoglobina presente nei globuli rossi, a causa del loro invecchiamento o del sorgere di una malattia. Quando questo processo di espulsione della bilirubina non va a buon fine possono sorgere delle complicazioni, dovute a un aumento del composto nel sangue. In particolare distinguiamo tra la bilirubina indiretta, se il sangue non ha ancora raggiunto il fegato, e la bilirubina diretta se invece la molecola in questione è stata metabolizzata dal fegato. La misurazione di questa sostanza ci rivela l’eventuale presenza di un’anemia o di una patologia epatica.

Pertanto è fondamentale tenere sotto controllo i valori della bilirubina. Se l’incremento del valore di bilirubina raggiunge i 3 o 4 mg/dl, è possibile che la cute assuma un colore giallastro. Questo si verifica soprattutto nei neonati, a seguito dello sbalzo dei globuli rossi comportato dalla differenza tra il vivere all’interno e all’esterno dell’utero. Se il livello di bilirubina sfiora i 20 mg/dl la situazione diventa maggiormente rischiosa, in quanto può comportare danni al cervello. Proprio per questo, dopo la nascita, quello della bilirubina è diventato un esame necessario. Incrementi di bilirubina possono essere connessi anche alla cirrosi apatica, alla colestasi, alla gravidanza, alle neoplasie epatiche e alle emolisi con danni epatici. L’anomalia dei valori di bilirubina può essere anche correlata agli effetti indesiderati di alcuni farmaci assunti, tra cui gli antiblastici, le tetracicline, il paracetamolo e molti altri.

La diagnosi delle anomalie circa la bilirubina viene effettuata tramite la somministrazione degli esami del sangue. A tal proposito si evidenziano i valori di riferimento, ovvero: 0.1 – 0.25 mg/dl per la bilirubina diretta e 0.1 – 1.2. mg/dl per quella totale.